Cosa possiamo fare nella vita di tutti i giorni?

Modificare i  fattori di rischio modificabili  ovvero mantenere un adeguato peso  e quindi correggere la obesità e il sovrappeso che sono dei fattori che accelerano  la degenerazione e il cattivo funzionamento dell’articolazione. Mantenere il tono e la forza muscolare con gli adeguati esercizi fisici specifici che il fisioterapista o il Personal Trainer possono suggerire in quanto una corretta e buona muscolatura sono capaci di mantenere  la stabilità dell’ articolazione e di proteggerla. Fare un attività fisica sportiva ludica, costante , senza eccessi, del tipo molte ore solo la domenica e niente durante la settimana, invece bisogna  cercare di ritagliare durante tutti i giorni un adeguato spazio  per una attività  fisica congrua. Nell’ampia gamma degli sport da praticare, bisogna  evitare quelli  che determinano traumi o microtraumi ripetuti , meglio andare in bicicletta o usare  la ciclette piuttosto che usare la mountain bike su un percorso accidentato se si hanno le prime sensazioni di doloretti . Il nuoto è senza dubbio uno dei migliori sport dato che si fa in situazione  di scarico in acqua.

Prof. Alberto Migliore

Leave a Reply

Your email address will not be published.